Codice tributo 3961: cos’è, significato e uso

Che cos’è il codice tributo 3961 e quando deve essere utilizzato nella compilazione del modello F24? Scopriamo tutti i dettagli in questa guida dedicata.

RICHIEDI IL TUO PRESTITO

Codice tributo 3961: che cos’è e quando utilizzarlo?

Il Codice tributo 3961 è uno dei tanti codici tributi che si utilizzano per onorare ad hoc determinate tasse sugli immobili.

In questo caso il codice 3961 riguardante la TASI, la “tassa sui servizi indivisibili” che deve essere pagata chiunque possieda un fabbricato o un’area edificabile, eccetto per l’abitazione principale e per i terreni agricoli.

Questa tassa riguarda i servizi ad uso della collettività, come la manutenzione delle strade, la sicurezza o la pubblica illuminazione.

Come si può intuire questo codice si riferisce alla tassa TASI sulla seconda casa che si possiede.

E’ un codice tributario che deve essere pagato entro una determinata scadenza, compilando il modello F24 in tutti i suoi campi.

Nello specifico questo codice si riferisce ad uno specifico immobile di cui bisogna pagare una tassa.

Per ogni altro tipo di immobile c’è un codice identificativo che si trova sul modello F24 specifico per quell’immobile.

Per chi possiede una seconda casa deve sapere alcune cose importanti:

– se la casa risulta in affitto, il codice tributo 3961 deve essere diviso e pagato tra il proprietario e l’inquilino. Il proprietario dovrà pagare il 90% del tributo mentre all’inquilino spetta di pagare il restante 10%. Questa divisione non è stabilita dalla legge ma solamente dal Comune, può subire variazioni diverse per ogni comune d’Italia.
– se la casa risulta vuota, questo codice tributo va sempre pagato, ma possono esserci casi in cu il comune dove si risiede abbia eliminato la quota da pagare per quell’immobile. Bisogna sempre informarsi al proprio comune.

Codice tributo 3961: come si compila il modello F24?

L’uso di questo codice è importante e non va dimenticato di inserirlo nel modello F24.

Anche se può sembrare difficile la compilazione di tale modello, basta seguire i seguenti semplici passaggi.

Bisogna procurarsi il modello F24 è cercare la sezione IMU e altri tributi locali e si procede ad inserire il codice del tributo specifico, in questo caso il codice 3961.

Inserire anche, nelle sezioni specifiche, l’importo da pagare allo stato, il codice catastale del comune dove è posizionato l’immobile.

Importante controllare e seguire tali passaggi accuratamente per non commettere errori, in caso si sbagli a compilare la domanda si può chiedere la rettifica al proprio comune, di solito avviene in pochi giorni.

Se non si risiede nel Comune dove e situato l’immobile, è importante conoscere il codice catastale del comune dove si abita.