I migliori mutui del 2018: opinioni e offerte

Scegliere un mutuo non è sicuramente semplice, ma grazie ad internet, oggi, la comparazione delle varie offerte è rapida, veloce, semplice e si può fare in qualche minuto. La scelta del mutuo a tasso fisso o variabile dipende dalle proprie esigenze.

RICHIEDI IL TUO PRESTITO

In particolare, si ricorre al tasso fisso se si vuole avere la certezza di rate sempre stabili e già determinate, al momento della sottoscrizione.

Chi aderisce al tasso variabile invece potrà nel corso del tempo avvantaggiarsi anche della variabilità dei tassi di interesse, ma si espone anche al rischio del loro aumento nel corso degli anni.

Quali sono i migliori mutui del 2018?

Di seguito alcune delle scelte più interessanti che si sono sottoposte a noi nel corso del 2018. Si tratta di mutui sia a tasso fisso che a tasso variabile e che offrono delle diverse condizioni, che sono meglio esplicitate nei siti internet delle banche di riferimento, nella scheda del prodotto, alla quale rimandiamo per maggiori informazioni.

  • Mutuo Hello Bank Home fisso. Consiste in un prodotto creditizio che permette di beneficiare di tassi interessanti.
    Per mutui con importo finanziabile inferiore o identico al 50% del valore della casa che si vuole acquistare, ma vale anche per i mutui con importo finanziabile inferiori, oppure uguali all’80% del valore dell’immobile.
    Le spese di istruttoria sono pari a 200 euro e le spese di perizia variano a seconda dell’importo.
    L’erogazione della somma è contestuale al momento in cui si firma il contratto.
  • Mutuo Promo a tasso fisso offerto da Banca Popolare di Lodi.
    Il computo del tasso fisso offerto nel muto è determinato sulla base al valore del parametro indice dal secondo giorno lavorativo dopo la stipula.
    Le spese di istruttoria sono di 600 euro, le spese di incasso rata di un euro.
    Sono richieste garanzie come: garanzia ipotecaria di primo grado, iscrizione ipotecaria, pari al 200% del capitale erogato.
  • Mutuo Varibile CheBanca! Si tratta di un mutuo che permette di finanziare l’80% massimo del valore dell’abitazione, mentre il 75% per acquisto della seconda casa.
    Le spese di istruttoria sono dello 0,6% del capitale finanziato e di minimo 500 euro.
    L’erogazione avviene al momento dell’atto notarile.
  • Deutsche Bank Mutuo Pratico a tasso variabile. L’importo massimo che si può finanziare con questo mutuo è dell’80% del minor valore dell’immobile.
    L’importo che si può finanziarie è del 40% del valore dell’immobile.
    L’importo minimo per accedere a questo prodotto è 50mila euro. Le spese di istruttoria sono di 950 euro e le spese per la perizia della casa sono di 390 euro.