Come duplicare la tessera sanitaria

Che cos’è e come duplicare la Tessera Sanitaria? La Tessera Sanitaria (TS) è un documento personale che, in Italia, ha sostituito il codice fiscale: attraverso questo strumento i cittadini italiani possono disporre delle prestazioni previste dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) tra cui: esami, analisi, visite ambulatoriali nelle strutture ospedaliere e nelle ASL, acquisto di farmaci e cure termali. Inoltre, attraverso la TS, lo Stato acquisisce importanti informazioni sulla Spesa Sanitaria italiana per monitorare l’impiego di risorse nella Sanità Pubblica. La TS contiene: dati anagrafici dell’utente iscritto al SSN, codice fiscale (anche in formato Braille), data di scadenza, il codice a barre e una banda magnetica. 

RICHIEDI IL TUO PRESTITO

Come duplicare la Tessera Sanitaria: passi da seguire

È possibile richiedere online il duplicato della propria Tessera Sanitaria (in caso di deterioramento, furto o smarrimento) una sola volta per ciascuna persona nell’anno solare corrente. Il servizio di duplicazione della Tessera Sanitaria priva di microchip (emessa per i cittadini che hanno un’assistenza sanitaria della durata massima di sei mesi) è disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate alla sezione Richiesta Duplicato della Tessera Sanitaria o del tesserino di codice fiscale. In caso di Tessera Sanitaria con microchip (TS-CNS, emessa per i cittadini che hanno un’assistenza sanitaria per un periodo superiore ai sei mesi) la richiesta di duplicato deve essere fatta attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, dopo aver effettuato l’autentificazione. In questo caso si deve accedere all’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate e seguire il percorso Servizi Fisconline > Servizi per Richiedere Duplicato della Tessera Sanitaria o del tesserino del codice fiscale.

La Carta Nazionale dei Servizi (CNS)

La Tessera Sanitaria/Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS) è un documento personale che, oltre ai servizi fruibili attraverso la Tessera Sanitaria, consente di accedere a tutti i servizi in rete della Pubblica Amministrazione (PA). Essa è dotata di un microchip color oro che garantisce la privacy dell’utente nel momento in cui si richiedono online i servizi previsti per la PA.  Per tutti gli iscritti al Servizio Sanitario Nazionale, la TS-CNS è gratuita, ha durata di 6 anni (o durata pari a quanto previsto dal permesso di soggiorno) e viene inviata alla scadenza, o in sostituzione, della Tessera Sanitaria. Se la Carta Nazionale dei Servizi è usata solo come Tessera Sanitaria, tesserino del codice fiscale o Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM, la tessera sanitaria prevista per ricevere l’assistenza sanitaria nei paesi UE e in Norvegia, Islanda, Liechtenstein e in Svizzera) non è necessaria l’attivazione in quanto è già attiva nel momento in cui viene ricevuta dal destinatario. Al contrario, se la TS-CNS è usata per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione online, l’attivazione deve essere effettuata presso gli sportelli abilitati della Regione di appartenenza, muniti di un documento di identità valido. Al momento dell’attivazione vengono forniti i codici di accesso (PIN e PUK) ed è necessario un lettore di smart card compatibile e il pacchetto software di gestione della TS-CNS che può essere istallato seguendo le istruzioni disponibili sui i siti delle diverse Regioni.