A Fiumicino e a Fregene i lavori sul lungomare e per la pista ciclabile: parla il sindaco Esterino Montino

Fiumicino e Fregene, in questi giorni, stanno affrontando la pulizia del lungomare e della pista ciclabile, resi impraticabili dalla presenza di sabbia. I lavori stanno avvenendo con l’utilizzo di un tubo aspiratore capace di aspirare tutta la sabbia in eccesso e di “restituirla” agevolmente alla spiaggia di appartenenza.

RICHIEDI IL TUO PRESTITO

Ciò sarà fatto operando su tutto il litorale del comune, intervenendo quanto più tempestivamente possibile dopo forti venti e/o mareggiate, e senza scomodare altri mezzi pesanti.

Non si sono fatte attendere, in merito, le dichiarazioni del sindaco di Fiumicino Esterino Montino, che ha personalmente seguito l’andamento dei lavori: “Finalmente è possibile procedere alla rimozione dei cumuli di sabbia trasportata dai forti venti sulla pista ciclabile di Fregene e sul lungomare di Fiumicino. Sarà possibile grazie all’intervento di una ditta incaricata dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Fiumicino mediante l’utilizzo di un escavatore a risucchio, che, mediante l’ausilio di un potente tubo di aspirazione, permetterà di trasportare tutta la sabbia direttamente sulla spiaggia. Nelle scorse ore, insieme all’assessore addetto, abbiamo seguito con attenzione l’esecuzione dei lavori, che sono iniziati a Fregene e sono arrivati fino a Fiumicino”.

Le misure di pulizia messe in atto a Fiumicino e Fregene non sono soltanto espressione di quei lavori pubblici di routine che bisogna svolgere per garantire benessere alla comunità e senso di decoro al centro cittadino stesso. Si tratta di un indirizzo politico ben preciso, che è quello che Esterino Montino ha dato al Comune di Fiumicino all’indomani della sua elezione a sindaco.

Esterino Montino, che è stato senatore della repubblica, ha messo al centro dei suoi cinque anni di governo il benessere dei suoi cittadini e la vivibilità di tutte le aree comunali, cercando di migliorarle nel rispetto dell’ambiente e della natura (assunto che il sindaco ha fatto proprio non solo come primo cittadino e personaggio pubblico ma soprattutto come uomo) con un’attenzione non sempre messa in conto da altri sindaci. Non è casuale, sicuramente, la scelta di utilizzare un tubo aspiratore che non danneggi le strade, che sono sempre state messe in condizioni di essere perfettamente praticabili nel corso dell’ultimo quinquennio.