Bitcoin: la moneta elettronica crea sempre più interesse

bitcoinDel Bitcoin si è detto di tutto e di più. Prima criticato e indicato come strumento poco sicuro, poi apprezzato da chi voleva nascondere i propri movimenti al fisco e infine la diffusione di larga scala e l’apertura di enti istituzionali e grandi investitori. Insomma il bitcoin ha vissuto diverse fasi della propria vita ma sembra che il momento della sua definitiva consacrazione sia molto vicino.

RICHIEDI IL TUO PRESTITO

Ora perfino le banche si stanno interessando alla criptomoneta. E’ di queste ore, infatti, la notizia che Barclays accetterà le azioni di beneficenza che vengono effettuate attraverso pagamenti in Bitcoin. Di fatto si tratta della prima banca in UK ad accettare pagamenti nella critpomoneta.

Ma non finisce qui. Anche Wall Street sembra avere un grande interesse per questa forma di valuta elettronica. Secondo il New York Times, che per primo ha riportato la notizia, tutti i manager delle più importanti banche americane si sono riuniti in gran segreto, nel mese di aprile, per capire come poter utilizzare il Bitcoin e quali vantaggi ne potrebbero derivare per gli istituti di credito. Il tutto, come abbiamo detto, in gran segreto e ospiti di Bank of America.

L’ennesima dimostrazione che, dopo una prima fase di normale scetticismo, il Bitcoin ha cominciato a riscuotere un grande interesse nel mondo degli affari. Non a caso avevamo già parlato dell’argomento sottolineando come fossero in aumento il numero delle aziende che stanno investendo proprio in bitcoin.

Secondo gli esperti di TradingBitcoin24 il fenomeno è destinato a rafforzarsi. I Bitcoin rappresentano il futuro di una nuova era dominata da valute digitali non riconducibili ad alcuno stato. Ovviamente se e come sarà possibile adottare una moneta unica universalmente riconosciuta non spetta a noi dirlo. Sicuramente possiamo immaginare che un passaggio di questo tipo, se mai dovesse avvenire, accadrà di sicuro non ne prossimi 10-15 anni. Troppe cose dovrebbero cambiare e al momento è impensabile che qualcuno rinunci ad adottare una moneta unica rinunciando alla sovranità nazionale.

Basti pensare all’euro e a tutti i guai che la moneta unica sta causando ai paesi UE che già vorrebbero tornare alle proprie valute. Detto questo possiamo dire che al momento il Bitcoin è un settore molto interessante in cui investire soprattutto per la possibile crescita futura. Di sicuro è un investimento per chi sa vedere lontano, senza porsi limiti ideologici alcuni.