Impact Investing: cosa significa nel mondo degli investimenti

Nel mondo degli investimenti si utilizza sempre di più il termine Impact Investing. Cosa significa? Con il termine impact investing si intendono tutti quegli “investimenti fatti in società, fondi ed organizzazioni con lo scopo di generare un impatto sociale od ambientale misurabile e favorevole a fianco o in sostituzione di un rendimento finanziario”, secondo la definizione di Cambridge Associates e GIIN (Global Impact Investing Network).

RICHIEDI IL TUO PRESTITO

Se nella fase iniziale, si andava a considerare il patrimonio privato, il venture capital e le infrastrutture verdi, oggi l’impact investing sta andando a ricoprire tutte le classi di attività. Scopriamo di più in questa guida cosa significa Impact Investing. 

Impact Investing: definizione, elementi e soggetti

Per investimenti ad impatto sociale si intende “un’ampia gamma di investimenti basati sull’assunto che i capitali privati possano intenzionalmente contribuire a creare impatti sociali positivi e, al tempo stesso, rendimenti economici”.

Questa nuova generazione di investimenti si caratterizza per la compresenza dello scopo sociale, insieme al ritorno economico alla base dell’investimento.

Gli elementi che caratterizzano fortemente l’impact investing, sono ascrivibili ai seguenti:

  • varietà degli strumenti finanziari utilizzati,
  • flessibilità del tasso di rendimento atteso,
  • misurabilità dell’impatto stesso, che si configura come uno strumento fondamentale per garantire al tempo stesso accountability e trasparenza,
  • intenzionalità dell’investitore di generare un forte impatto sociale.

La finanza ad impatto sociale può essere applicabile nel momento in cui si riescano a raggiungere determinati gradi di equilibrio tra le tre componenti fondamentali che la determinano, ovvero il livello di rendimento, il livello di rischio per l’investitore ed infine l’impatto sociale.

Gli investimenti ad impatto sociale vanno solitamente a favorire un complessivo sviluppo dell’imprenditoria sociale, grazie ad un nuovo flusso di capitali investiti.

Inoltre, contribuiscono a perfezionare gli elevati standard di trasparenza; a migliorare l’efficacia della spesa pubblica, soprattutto per quello che riguarda interventi di natura preventiva; l’allocazione di nuove risorse all’interno di aree come la disparità sociale, la cura degli anziani, il reinserimento dei detenuti ed il disagio abitativo.

Social Impact Italia: cos’è e come funziona?

Social Impact Italia è una piattaforma di investimento voluta fortemente da CDP e FEI allo scopo di favorire lo sviluppo e il rafforzamento della finanza di tipo inclusivo nel mercato imprenditoriale italiano.

La piattaforma fonda le proprie basi sulla volontà di coinvolgere, in maniera dinamica ed attiva, capitali privati nel sociale.

Le modalità di intervento di Social Impact Italia sono pensate e realizzate secondo una logica di investimento sul lungo periodo, generando un impatto positivo e misurabile sulla società e sui territori da parte degli investimenti.

La piattaforma dispone di una dotazione di circa 100 milioni di euro, che vengono impiegati per un rafforzamento mirato di investitori specializzati nella finanza ad elevato impatto sociale, come gli intermediari finanziari, allo scopo di migliorare le loro capacità di intervento a favore dell’imprenditoria sociale.