Come fare l’assicurazione di un’auto storica senza ASI

È possibile fare un’assicurazione auto storica senza ASI? Tutte le automobili anche quelle storiche o d’epoca necessitano di un’assicurazione auto per poter circolare.

RICHIEDI IL TUO PRESTITO

Si tratta di una normativa cogente: tutti i veicoli con più di 20 anni sono considerate auto storiche e, pertanto, devono essere coperte da una polizza assicurativa.

In questa guida cerchiamo di fare chiarezza in merito alla possibilità di sottoscrivere una polizza assicurativa per auto storiche senza ASI, acronimo di Automotoclub Storico Italiano. 

Auto storica: definizione e normativa vigente

Quando un veicolo è considerato storico? Un’auto si definisce storica se: ha più di 20 anni dalla data di costruzione e non dal momento in cui è stata immatricolata.

Deve essere iscritta al Pubblico Registro Automobilistico (PRA) e può circolare liberamente su strada.

Secondo l’art. 60 del Codice della Strada: “un’auto è d’epoca se ha più di 20 anni ed è stata cancellata dal PRA, poiché non più idonea alla libera circolazione su strada”.

In particolari occasioni, durante parate, sfilate, raduni e altre manifestazioni, le auto storiche possono circolare su strada, ma solo su percorsi protetti e a una velocità massima concordati con la Compagnia assicurativa.

Le auto d’epoca devono inoltre essere iscritte nell’apposito elenco conservato presso il Centro storico del Dipartimento per i Trasporti Terrestri.

L’iscrizione all’ASI è obbligatoria?

Anche se NON è obbligatoria l’iscrizione all’ASI, ovvero all’Automotoclub Storico Italiano, è comunque consigliabile per tutti i proprietari che hanno un’auto storica.

L’iscrizione all’ASI costa 41€ e va fatta presso un club automobilistico che attesti la “storicità” del veicolo: la richiesta di iscrizione all’ASI è subordinata al fatto che lo stesso veicolo si trovi in buone condizioni.

L’ASI è il pubblico registro in cui si annotano le auto storiche ancora funzionanti e che abbiano una data di costruzione vecchia di almeno vent’anni.

Per richiedere l’iscrizione occorre dimostrare la storicità del veicolo e sottoscrivere la richiesta di adesione presentandosi presso un’Autoclub reperibile su tutto il territorio nazionale.

Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI sono altri registri dove è possibile iscrivere il veicolo storico.

Essere inseriti in questo registro ASI consente al proprietario di beneficiare di tanti vantaggi come le tariffe agevolate a livello assicurativo.

Fare assicurazione senza ASI Auto storiche: è possibile?

Sebbene sia vivamente consigliato iscriversi all’ASI per fruire di agevolazioni dal punto di vista delle tariffe e premi assicurativi, si può fare assicurazione senza ASI.

Esistono siti specializzati che consentono di reperire la migliore polizza assicurativa per auto storiche senza essere iscritte all’ASI.

I premi sono interessanti si può fare una quotazione per visionare il risparmio rispetto alla tariffa assicurativa con iscrizione ASI.

I requisiti richiesti per richiedere la sottoscrizione della Polizza Oltimer sono ascrivibili ai seguenti:

  • veicolo deve avere data di costruzione o prima immatricolazione di almeno 20/30 anni,
  • auto di valore storico.

Tra le condizioni contrattuali che vengono applicate:

  • franchigia fissa,
  • guida dell’auto storica fino a 4 conducenti autorizzati di minimo 25 anni di età (da 21 a 25 anni con integrazione del premio).

Si consiglia sempre di leggere attentamente tutte le condizioni contrattuali riportate sui fogli informativi prima di sottoscrivere polizza auto storica senza ASI.